Laboratorio di Cinema per ragazzi a cura di Michele Tarzia

Aperto a ragazzi e ragazze dai 14 ai 18 anni
Periodo: 15 – 19 maggio 2017
Costi: € 80,00
iscrizioni entro il 5 maggio 2017
per iscriversi inviare email a info@ragazzimedfest.it
specificando nell’oggetto: laboratorio cinema

Il Laboratorio di Cinema intende focalizzare l’attenzione sulla costruzione di un piccolo film. Ai ragazzi viene chiesto di elaborare, attraverso il loro linguaggio, un’idea o una storia che possa poi essere realizzata al fine di apprendere la teoria e la pratica cinematografica di base, si lavorerà su un tema molto attuale, il Mediterraneo.
Le immagini d’archivio costituiranno una buona parte del materiale del laboratorio e attraverso di esse si analizzerà un aspetto teorico e pratico dell’utilizzo delle immagini in relazione al contesto in cui sono state girate, come possibili varianti della costruzione filmica narrativa.
I ragazzi avranno a disposizione durante i cinque giorni di laboratorio, attrezzature tecniche specifiche nonché una visione “alternativa” di un modo di fare cinema a basso costo. Il prodotto finale sarà un film collettivo di breve durata che verrà presentato durante la rassegna cinematografica curata dal Circolo del Cinema “Cesare Zavattini” all’interno del Festival Mediterraneo dei Ragazzi.

Michele Tarzia
Da sempre i suoi interessi si concentrano sulla creatività e sull’arte in tutte le sue forme. Il cinema e il teatro sono le sue ispirazione e aspirazioni.
La sua formazione inizia conseguendo il diploma di maturità artistica in Disegno Animato e successivamente il corso di Scenografia presso l’Accademia di BB. AA. a Reggio Calabria. Ha conseguito la qualifica di “Artista degli Effetti Visivi” con un corso regionale coordinato dalla Fondazione Calabria Film Commission e Cinecittà Luce, con successivo stage presso l’Augustus Color a Roma. Nel 2011 ha insegnato Progettazione al Disegno animato all’Ist. Statale D’arte “D.Colao” a Vibo Valentia. Nello stesso anno insieme a Vincenzo Vecchio crea il Milc (Movimento Indipendente per il Linguaggio Cinematografico) un contenitore di idee e riflessioni sul Cinema e le Arti Visive.
Dal 2008 fa parte del direttivo del Circolo del Cinema “C. Zavattini” di Rc, occupandosi di iniziative e valorizzazione del cinema indipendente.
Vive e svolge il suo lavoro di scenografo e filmaker a Reggio Calabria.